I segreti del successo.

aprile 12, 2015 | Redazionale

Essere bravi a giocare le proprie carte.

Buon lunedì,

ma davvero sono sempre i migliori, cioè, quelli che apparentemente che sono dotati delle qualità maggiori, i più intelligenti, quelli che hanno studiato maggiormente, ecc. ad essere premiati nella vita, ad avere successo in ogni aspetto della loro esistenza?

Provate a riflettere un po su questa domanda, anche sopratutto ripensando alle persone che conoscete, magari da anni e poi, rispondete senza paura di esprimervi su cose ‘poco politicamente corrette’ od al di fuori degli schemi abituali!

Indubbiamente, chi raggiunge il successo, dispone di buone/ottime qualità ma davvero pensate che siano questi i soggetti equipaggiati con le maggior risorse e le migliori qualità rispetto a tutti gli altri ‘concorrenti’ in gara?

Probabilmente no!

Ed allora, che cosa distingue molte volte le persone che ottengono successo da coloro che continuano ad annaspare ed a sbattere a destra e sinistra, senza riuscire a concludere qualcosa di concreto e di appagante?

images

Saper giocare bene la propria partita.

In una partita di carte, non sempre coloro che dispongono delle carte migliori vinceranno la propria partita alla fine.

Spesso, non basta possedere delle buone carte per uscirne vittoriosi, bisogna sopratutto anche saperla giocare bene la partita!

Le ragioni del successo, sono talvolta legate alla capacità di sfruttare ogni opportunità, qualsiasi occasione si presenti per supere gli ostacoli, gli avversari e vincere la propria partita con la vita.

Ottimi giocatori che conoscono il gioco e ‘gestiscono’ una partita eccezionale, sono sicuramente meglio di quei mediocri giocatori, seppur dotati di ottime carte.

Giocare male la propria partita perché non si è abbastanza concentrati od interessati al risultato, oppure, perché si è troppo presuntuosi e ci si crede superiori agli altri, ecc., sono fra le tante le ragioni per cui non si riesce ad emergere nella vita, nonostante si disponga apparentemente di buone carte.

Giocare le carte. Le carte della vita.

A volte, ci si appella alla sfortuna, al destino cattivo, all’assenza di ‘agganci’ giusti, oppure, alla mancanza di opportunità, eppure, le stesse persone che si lamentano ripetutamente per gli scarsi risultati ottenuti in vari aspetti della loro vita, sono spesso ‘superate’ da dei soggetti che sulla ‘carta’ hanno molte meno qualità e chance ma alla fine, sono proprio questi ultimi ad emergere.

La differenza, è che spesso i vincenti, seppur con ‘carte di minor peso’, riescono a giocare la loro partita al meglio, con decisione, ottimismo e sopratutto capacità, concentrandosi sull’obiettivo, finendo per superare e battere gli avversari.

In questo ambito, troviamo spesso parecchie persone che partono da situazioni di ‘inferiorità’ economica, formativa, culturale, di salute, di charme esteriore, ecc. ma che alla fine, hanno la meglio sugli altri avversari(più preparati e con maggior risorse di partenza), riuscendo così a raggiungere i loro obiettivi, mentre al contrario, gli altri giocatori, seppur dotati di ‘carte migliori’, rimangono a lamentarsi sconfitti, attribuendo ad altri la causa del loro fallimento.

I vincitori.

Politici, imprenditori, stilisti, professionisti, artisti, studenti, ecc., sono moltissimi i casi di soggetti che seppur dotati di buone od ottime qualità, vengono superati da altri competitor(forse apparentemente meno dotati) ma che sanno ‘giocare meglio’ le loro carte.

Questa è la vita!

La selezione dei vincenti e la marginalizzazione dei perdenti, è un dato di fatto che avviene in ogni ambito dell’esistenza.

Sta appunto ad ogni individuo capire e decidere cosa fare per far ‘fruttare’ al meglio le proprie carte nel corso della vita in ogni aspetto.

Buon lavoro.

Articoli correlati:

  • Comprare una pizzeria : quanto vale una pizzeria?Comprare una pizzeria : quanto vale una pizzeria? Conviene comprare una pizzeria avviata od è meglio scegliere una pizzeria in difficoltà che costa meno, oppure, è preferibile pensare all'acquisto di una pizzeria che è chiusa da […]
  • La paura di cambiare.La paura di cambiare. Buon lunedì, l'esercito di coloro si lamentano aumenta costantemente, cresce ogni giorno, sembra addirittura imponente ed inarrestabile. Ci si lamenta su tutto e di tutti. Poi, […]
  • Liberarsi dai propri limiti.Liberarsi dai propri limiti. Buon lunedì, siamo stati educati sin dalla giovane età in base ad una certa impostazione(talvolta schematica e rigida) ed abbiamo spesso ricevuto in 'eredità' dai nostri genitori e […]
  • Prendere decisioni.Prendere decisioni. Saper guardare le cose. Vince chi guarda le cose senza filtri e pregiudizi. La vittoria elettorale di Trump, ci regala l'ultima (o forse l'ennesima) lezione (di vita, di business, di […]
  • Produrre in Italia.Produrre in Italia. Eppure...qualcuno va controcorrente. Rimanere a produrre in Italia. Buon lunedì, dalle notizie che appaiono su tutti i media da qualche anno (ed anche sui nostri siti) è evidente una […]
  • Tirare a campare.Tirare a campare. Buon lunedì, le scelte che le persone effettuano nell'arco della loro esistenza, determinano anche la qualità della vita ed i risultati che si ottengono in ogni ambito nel periodo […]

Altri articoli :