Aprire un negozio in un centro commerciale.

maggio 21, 2017 | Fare impresa

La crisi dei centri commerciali e la concorrenza on line del commercio Web.

Sino a pochi anni fa, il boom di aperture di centri commerciali, pareva fosse destinato a continuare nel tempo, con la conseguente desertificazione delle tradizionali aree commerciali urbane ed il relativo spostamento di masse di consumatori verso queste nuove infrastrutture.

Lo spostamento dei consumatori verso queste ‘cattedrali’ è andato effettivamente crescendo, creando di fatto, un modello di business ‘radicato’ e ‘forte’ che trae la sua forza dalla presenza continua e massiccia di pubblico all’interno di queste strutture durante tutto l’anno sette giorni su sette, con punte ovviamente in alcuni periodi dell’anno.

Una formula di business che ora appare in difficoltà di fronte al massiccio aumento delle vendite online da parte di molti siti Web.

Aprire un’attività in un centro commerciale. Vale la pena?

Mentre avveniva uno spostamento di attività, di pubblico ed ovviamente di business, verso questi grandi contenitori, alcune piattaforme Web in particolare ma anche moltissimi siti Web meno conosciuti, hanno iniziato a sottrarre quote di fatturato crescente ai negozi ed alle attività tradizionali collocate all’interno di questi centri commerciali.

All’inizio di questo fenomeno (prima di 8 anni fa), le vendite on line rappresentavano una quota estremamente minoritaria e non costituivano una seria minaccia alle attività di vendita tradizionali.

In questi ultimi 3 anni però, si è assistito ad un’impennata di vendite sul Web, le quali, hanno iniziato a costituire un vero e proprio problema per la tenuta di molti business tradizionali.

Le catene commerciali più esposte hanno dovuto ridimensionare la loro attività ed iniziare una ristrutturazione e riorganizzazione del loro business.

Anche molti brand più forti, hanno comunque dovuto prendere atto del problema e correre ai ripari, studiando delle contromosse, anche se talvolta solo temporanee in termini di efficacia.

I negozi online. La concorrenza al ribasso.

Sul fronte Web, stiamo così assistendo a questo trend :

sempre più persone comprano sul Web;

aumenta la quota di denaro speso on line pro capite;

cresce il numero degli operatori che vendono on line;

aumenta il numero di beni e servizi disponibili on line.

Contemporaneamente :

si riduce il giro di affari per molte attività tradizionali;

alcune di queste attività (chi può o lo desidera) hanno aperto degli store on line per limitare la perdita di quote di mercato;

una parte di attività tradizionali colpite inizialmente in maniera marginale, teme ora di perdere quote maggiori in futuro a seguito dell’aumento di questo trend;

la redditività generale di queste attività commerciali è diminuita e la tendenza futura, è quella di un ulteriore peggioramento;

diminuisce l’interesse per molti investitori ad aprire un’attività alle condizioni attuali(relativamente ai costi di avviamento e di gestione che sono presenti) in un centro commerciale;

ecc..

Aprire un negozio in un centro commerciale. Le conseguenze di tutto ciò.

La crisi dei centri commerciali è cominciata.

Il trend crescente delle vendite on line è destinato a proseguire, con la conseguenza di sottrarre ulteriore spazio ai canali di vendita tradizionali.

Un’altra diretta conseguenza sarà il necessario ridimensionamento dei costi per accedere e rimanere all’interno di un centro commerciale per una singola attività.

Oggi la lamentela più palesata da parte di chi gestisce attività collocate all’interno di centri commerciali, è proprio l’elevato costo periodico che grava sull’attività sotto forma di affitti, partecipazione alle spese, percentuali di fatturato da devolvere al centro commerciale, ecc..

Se i vantaggi di avere un negozio all’interno di un centro commerciale si riducono concretamente, le proprietà di questi centri, dovranno per forza diminuire le richieste ai gestori dei negozi, pena il rischio di molte chiusure e/o fuoriuscite.

Anche per un imprenditore commerciale(che intende avviare un’attività o che già la dispone operativa), diventerà importante rivedere le potenzialità di vendita all’interno di uno di questi centri commerciali alla luce dei cambiamenti avvenuti e di quelli in arrivo.

Non c’è dubbio che anche i proprietari di queste grosse strutture, dovranno affrontare i cambiamenti in corso ed in arrivo prendendo atto che la concorrenza potrà solo aumentare.

Articoli correlati:

Altri articoli :