Le attività redditizie.

October 21, 2013 | Doing business

Come abbiamo già ricordato nel redazionale scorso, sono decine di migliaia le attività che chiudono il proprio ufficio per risparmiare sui costi fissi e si trasferiscono come sede presso il domicilio del titolare della ditta.

Se da una parte si ottiene l’eliminazione di quasi tutti i costi fissi, dall’altra, per alcune necessità, la mancanza di un luogo adibito all’incontro con altre persone, può rappresentare un handicap nella gestione di alcuni affari.

Accade infatti che ogni tanto, sia necessario disporre di un luogo appropriato per incontrare clienti, professionisti, collaboratori, ecc..

Non è certo possibile portare ‘tutti quanti’ nel salotto di casa.

A volte, possono essere utili delle sale riunioni, delle aree dotate di servizi accessori : wireless, aree bagni, salottino riservato, ecc..

Non sempre questi incontri si possono tenere al ‘bar’ od in luoghi simili.

 

Quali sono le attività redditizie : avviare business center low cost.

 

Tenendo conto anche delle limitate disponibilità economiche delle tante micro imprese che hanno rinunciato ad essere ‘visibili’ per risparmiare, è chiaro che si tratterà di creare di ‘pacchetti e soluzioni ‘attraenti’ anche per questo segmento di mercato.

Far pagare una quota annua minima (quasi una tessera) che permette di accedere a questi servizi e richiedere ‘a parte’ il pagamento dei vari servizi aggiuntivi ‘premium, potrebbe essere un tipo di offerta da studiare.

Con l’aumentare del numero di professionisti, micro imprenditori privi di sedi opportune, questo tipo di servizio, potrebbe rappresentare una soluzione interessante che coniuga : l’immagine’ e la concretezza (i servizi offerti).

Aprire un business center. Creare un piccola struttura a basso costo.

 

Creare un’area open space con postazioni (scrivanie e sedie) all’interno di un’area connessa alla Rete (via wireless) ed offrire anche qualche piccola stanza dove poter incontrare in maniera riservata clienti ed altri soggetti, non richiede grandi investimenti.

L’arredamento lo si trova a prezzi molto ‘calmierati ed addirittura, ci sono dei fallimenti da cui potersi fornire a costi veramente attraenti.

La voce a cui occorre prestare attenzione è invece quella relativi ai costi fissi : affitti, utenze, pulizie, ecc..

Insediare l’attività in un’area qualitativamente apprezzabile a volte, richiede l’esborso di canoni di locazione ‘importanti’.

 

Le attività redditizie. Dove aprire un business center low cost.

Certamente la scelta deve cadere in in un’area (città) che dispone di un ‘potenziale’ di attività presenti numeroso.

Decisamente da escludere l’avvio di questo tipo di business in piccoli paesi, aree periferiche e località che dal punti di vista economico sono ‘marginali’.

Idee redditizie. Aprire un bar con adiacente una saletta di affari.

Ricollegandosi al paragrafo precedente, cioè, la creazione di un business center low cost, dobbiamo comunque ricordare che molti incontri di ‘affari’ si svolgono già nei bar e nelle sale bar degli hotel.

Potrebbe quindi essere appetibile per un bar in grado di attirare una clientela di qualità, dotarsi di una saletta (o più salette) riservate da affittare a clienti su base oraria o secondo altre modalità (in base alle consumazioni, ecc.).

Quindi, unire i vantaggi di un bar con quelli di un luogo destinato ad incontri di affari.

Le aree destinate agli incontri dovrebbero essere arredate secondo un certo tipo di logica (una modalità diversa dal bar tradizionale ovviamente).

Articoli correlati:

Other posts :


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /web/htdocs/www.affaripropri.com/home/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273