Guadagnare da casa.

December 16, 2014 | Lavorare a domicilio

Sono moltissimi coloro che a livello dilettantistico si sono messi a realizzare video per postarli in Rete ed ottenere così numerose visite.

L’obiettivo per molti realizzatori di questi video, è quello di riuscire ad avere visibilità per il puro piacere ed anche di essere al centro della scena’ ma altri, hanno fiutato anche il business ‘potenziale’ che è insito in questo tipo di iniziative.

Preparare video e postarli su Youtube o qualche altro canale simile, per poi ottenere pubblicità sullo stesso video o sul sito stesso di riferimento che linka i vari video, è diventato un obiettivo per molte persone, in prevalenza giovani e nella stragrande maggioranza donne.

index

Lavorare da casa con il pc. Inventarsi un modo per guadagnare.

Se per la maggior parte dei casi, siamo di fronte a video ‘spazzatura’, relativi a persone che trovano il loro momento di celebrità per un breve periodo, al contrario, per alcuni ‘dinamici produttori’, si sono invece aperte le porte di un business che in rari casi, diventa molto interessante.

I case history che ci giungono dagli Usa sono parecchi e riguardano nella maggioranza dei casi giovani donne che sono diventate delle vere e proprie star del Web con milioni di utenti che visualizzano i loro video ed indirettamente, garantiscono ai protagonisti di queste produzioni un flusso di pubblicità ed introiti molto interessanti.

In Italia, il fatturato che gira intorno a questa formula di business, è decisamente più bassa anche se non mancano alcuni casi di successo (pensate a giallozaffererano.it nel settore della cucina, giusto per citarne uno famosissimo).

Oggi, diamo spazio a Paola, una ragazza che da circa 4 anni produce video e li posta con successo in Rete.

Il giro di affari generato da questi video è molto modesto se lo paragoniamo ai successi made in Usa ma certamente, costituisce un esempio di come far business da casa con un pc.

Abbiamo chiesto a Paola di essere diretta e sincera nelle risposte e quindi, per evitare di ‘bruciare’ la sua credibilità on line, non possiamo citare il suo nome ed i suoi video.

Perché ti sei messa a fare video ed a postarli sulla Rete.

Ammetto di essere un po esibizionista e mi piace attirare l’attenzione.

Ho fatto in passato anche la ragazza immagine in discoteca e qualche volta, anche la modella e questo, mi gratificava al di là dell’aspetto economico.

Circa 5 anni fa, ho cominciato a fare qualche piccolo video e più avanti, ho iniziato a postarli in Rete.

Non avevo programmato alcun piano di guadagno, né tantomeno l’idea di attirare un numero di fans numeroso.

Con il tempo, ho aumentato la frequenza con cui pubblicavo i video ed ho pensato di provare a guadagnarci qualcosa con la pubblicità.

La prima offerta è stata quella di una discoteca che mi chiese di fare la pr del locale dalla Rete e poi, un mio amico che realizza siti Web mi ha proposto di fare un sito e di pianificare un modello di business comprensivo di pubblicità sui video.

Ho cominciato a vedere decine e poi qualche centinaio di euro mensili che giungevano dalla pubblicità sui video e sul sito.

Poi, ho stretto qualche collaborazione con delle attività che producono abbigliamento ed accessori, oltre che con locali alla moda.

Non ci sono diventata ricca ma le mie 2000 euro al mese mi arrivano ormai sicure da oltre un anno.

Quindi, fonti di entrata diversificate. Ma di cosa parli su questi video?

Per tanti, sono come un’amica, una presenza fissa e gli argomenti variano fra moda, trucco, cosa fare alla sera, ecc..

Quanto tempo dedichi a questa attività?

Almeno 4 o 5 ore al giorno, tutti i giorni.

Cerco di dare una continuità a ciò che faccio e poi, tutto ciò lo faccio con soddisfazione.

Mi sembra quasi un gioco.

Dove vuoi arrivare?

Cerco di non montarmi la testa ma non mi dispiacerebbe prendere parte a qualche trasmissione televisiva.

Qualche contatto in questo campo, l’ho già avuto ma niente di concreto poi.

Le tue concorrenti?

C’è pieno di video con ragazze carine che postano di tutto.

Per me è una sfida tutti i giorni mantenermi a livelli elevati.

Continuiamo sull’argomento ‘guadagnare da casa’ nella prossima puntata.

Continua.

Articoli correlati:

Other posts :