Non arrendersi mai. Chi osa vince.

marzo 28, 2013 | Entrenamiento personal

Il suo nome è Maurizio, un giovane uomo condannato ad una vita in discesa su di una sedia a rotelle dopo che una malattia lo stava da tempo ‘distruggendo’ un poco alla volta.

Nonostante le speranza fossero NULLE (i medici, gli specialisti gli dissero che non sarebbe più tornato a camminare e che la sua vita sarebbe peggiorata anno dopo anno), non si arrese e ha ‘trovato’ la ‘cura’ e la ‘soluzione’ per la propria salute da solo, dopo centinaia e centinaia di tentativi, test ed innumerevoli sofferenze.

Maurizio non è un medico, non è uno scienziato ma da solo e con le proprie forze, ha trovato la soluzione per uscirne fuori ed aiutare migliaia di altre persone, creando una documentazione utile per capire e migliorare alcune patologie.

Oggi Maurizio vive pienamente e sta aiutando altri che hanno problemi di salute a trovare la via della guarigione.

Maurizio ha capito che aveva davanti a se stesso due strade : lasciarsi morire o cercare di trovare una soluzione.

Non si tratta di un miracolo in senso tradizionale ma di una persona che non si è arresa e che ha usato le proprie conoscenze e le energie disponibili (quelle di una persona malata e sofferente) per studiare una soluzione utile a guarire e ‘tornare a vivere’.

Se Maurizio ci è riuscito partendo da una situazione ‘devastante'(e pensare che non è neppure un medico), significa che non esistono limiti ai propri obiettivi.

Darsi da fare per rialzarsi da una sedia rotelle e guarire completamente, in particolare, quando ogni diagnosi è chiaramente negativa ed ogni consulto medico non lascia speranza, significa avere dentro di se una forza ed un’energia ‘dirompente’.

Quando le persone si lasciano andare.

Abbiamo volutamente cominciato con un esempio ‘concreto’ ‘reale’ e forte (ma era necessario) per introdurre un argomento che è fondamentale per il successo e la felicità delle persone : la voglia e l’energia di battersi sempre e non arrendersi mai!

Troppe persone, hanno difficoltà anche semplicemente a guardarsi allo specchio alla mattina od affrontare le semplici problematiche di una giornata ordinaria.

In troppi, si nascondono dietro le molte scuse; le numerose e variegate pillole che aiutano a ‘risolvere’ ogni questione; ecc., il tutto, alla fine per non affrontare la vita a viso aperto.

Per vincere e vivere pienamente, bisogna avere il coraggio e la determinazione di prendere in mano la gestione e la direzione dalla propria esistenza e puntare verso quelle mete che si desidera raggiungere.

La stragrande maggioranza delle persone, non hanno fortunatamente i problemi che aveva Maurizio, eppure, continuano a vivere nascosti dietro i propri incubi, spaventati e timorosi di affrontare la vita di tutti i giorni.

Anche le cose più banali, come il riuscire ad essere se stessi, viene vissuto con disagio, nascondendosi dietro a ‘maschere’ e ‘recite’.

 index

Uscire dall’angolo.

In questi ultimi tempi, anche la crisi si è sommata ai problemi ordinari e straordinari delle persone.

Questo, potrebbe essere visto da due punti di vista :

  • come l’ennesimo ‘peso’ insostenibile da trascinarsi con se;

oppure :

  • come una straordinaria occasione per ribaltare i pronostici e riprendersi la propria vita puntando al successo.

I vincitori in ogni campo, sono quelli che non si sono arresi davanti ad un verdetto, ad una diagnosi, ad un giudizio ma hanno saputo ribaltare ciò che altri avevano decretato.

In un clima di depressione e di scarso ottimismo che talvolta aleggia nell’aria, parlare della voglia di rivincita e riscossa, può sembrare anacronistico ma se si guardano le cose da un altro punto di vista, il panorama appare diverso.

Ci è stata data una vita, una sola e non possiamo aspettare 20 o 30 anni immobili in attesa che qualcosa cambi.

La nostra vita è adesso!

Se vogliamo cambiare le cose……dobbiamo agire sin da subito e lasciarci indietro le nostre paure ed insicurezze.

Ora o mai più!

Articoli correlati:

Other posts :


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /web/htdocs/www.affaripropri.com/home/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273