Un passo indietro.

febrero 27, 2016 | Entrenamiento personal

Farsi da parte. Capire quando è il momento di rivedere alcune cose.

Quante persone arrivano ai vertici della loro carriera e quindi del loro successo e prima di cominciare la fase calante, fanno il grande gesto, cioè : quello di fare un passo di lato o più spesso un passo indietro, sapendosi ritirare o comunque, gestire la loro posizione in maniera meno esposta di prima, comprendendo che è giunto il momento di riposizionarsi prima che inizi la fase calante ed il momento in cui non sarà più possibile gestire quella posizione in maniera dignitosa.

Ritirarsi.

Si tratta di calciatori alla soglia dei 40 anni(spesso anche di grande successo) che comprendono che è il momento di trovare altri ruoli all’interno del calcio; accade ad importanti manager e statisti che prendono atto che più avanti non possono andare e quindi, si ritagliano una posizione di grande prestigio ma più defilata rispetto a prima; anche attori, ballerine, cantanti, semplici piccoli imprenditori, professionisti di ogni campo, ecc., per tutti, arriva il momento in cui occorre fare un passo di lato o magari, un passo indietro (e questo, comunque non pregiudica la loro attività e la possibilità di continuare ad essere attivi in quel campo con soddisfazione).

unpassoindietro

Un passo indietro per farne due avanti.

Spesso, un passo indietro, consente di poter gestire da una posizione migliore e meno faticosa, nuovi ruoli e competenze che offrono grandi soddisfazioni.

Non tutti però riescono a capire o vogliono comprendere questo concetto.

Incontriamo infatti (basta guardarci intorno o seguire i media) una miriade di personaggi più o meno noti che vivono da anni una parabola discendente e talvolta, in modo anche pietoso o patetico (se preferite), trascinando se stessi (e spesso, anche le persone intorno a loro che le seguono) nel ridicolo e dal punto di vista dei risultati: sempre più in basso!

Ritirarsi.

Ritirarsi e saperlo fare con intelligente e dignità e nei tempi giusti, costituisce un’arte, rappresenta una grande scelta strategica, talvolta, un atto intelligente e spesso di grande rispetto per se stessi e per le persone intorno.

Nulla è per sempre e spesso, trovare altri ruoli, può costituire un’opportunità ed uno spazio nuovo di vita privata e professionale.

Vedere delle persone di grande successo ridotte a mendicare uno spazio e ricordare sempre agli altri il loro prestigioso passato per poter avere ancora un ruolo attuale, diventa penoso!

Un passo indietro. Pianificare il proprio riposizionamento.

Anche per chi prende atto che una certa esperienza lavorativa o imprenditoriale è finita, guardando altrove, significa fare un passo indietro per poterne fare almeno due o tre in avanti nel breve termine.

Giunge quindi per tutti nella vita il momento di riposizionarsi ed in questo caso, le persone di successo, sanno come e quando farlo con intelligenza e dignità, scegliendosi dei ruoli che sono più adatti alla nuova realtà che si è andata a creare.

Articoli correlati:

Other posts :