Siti che fanno guadagnare.

aprile 2, 2017 | Redazionale | No Comments

Siti per fare i soldi.

Oggi, tratteremo un argomento che è sempre di ‘attualità’, cioè, un tema cosiddetto ‘forever green’ e cioè, quello inerente la possibilità di guadagnare con un sito Web.

Vi assicuro che sono passati tanti anni dal boom (ed anche dal successivo sboom) della New Economy ma il sogno di fare i soldi con un sito Internet è ancora molto diffuso e nonostante il fatto che i soggetti ‘sognanti’ nella maggior parte dei casi siano del tutto impreparati sotto ogni punto di vista in materia, sono lo stesso determinati a mantenere saldo questo sogno : del resto, sognare non costa nulla…no?

Fare i soldi con un sito Web. Tutto facile…

Quante volte mi sono sentito porre la famigerata domanda :

‘dammi un’idea su un sito dove ci si può guadagnare’…

Anche ieri, da parte di un vecchio amico che mi ha contattato giusto per avere dei suggerimenti e dei commenti sul suo sito Web(in fase di lancio), alla fine, mi pone anche lui questo quesito.

Eh si, tutti vogliono l’idea ‘facile facile’ per fare i soldi senza perdere tempo.

Del resto, cose volete che sia : si crea un sito, si mette on line e poi, ci si mette tranquilli ad aspettare che questo sito inizi a produrre soldi….

Un po come il fornaio che mette a lievitare il pane o forse, meglio ancora, come il pescatore in attesa che il pesce abbocchi.

Guadagnare con un sito. Che bello sognare…

Riprendiamo l’esempio diretto del mio amico che ieri mi chiedeva consigli su come fare le palanche con un sito Web.

La risposta che gli ho dato, è stata a grandi linee :

‘oggi sul Web è difficile incontrare settori non rappresentati e presenti con siti che trattano quello specifico argomento.

Piuttosto, occorre secondo me scendere un po più in profondità, andando ad analizzare se davvero quei siti inerenti un determinato argomento riescono alla fine a coprire tutti i bisogni/ le necessità che gli utenti di quel comparto hanno.

Se ci fermiamo alla ‘superficie’, osservando questi siti in maniera rapida e poco attenta, può risultare difficile capire i limiti (potenziali e/o reali) di questi siti Web.

In effetti, osservando bene, ci si rende conto che se da una parte ogni settore dispone di decine, centinaia e spesso migliaia di siti che lo trattano, poi, se approfondiamo bene bene, ci accorgiamo che qualche spazio di manovra si può anche incontrare.

Addirittura in alcuni casi, vi sono segmenti e nicchie poco trattate, poco sviluppate, sulle quali un buon imprenditore (e sottolineo imprenditore) può pensare di studiare al fine di valutare se vi sono le possibilità per avviare un progetto nuovo che si concentri su una specifica nicchia di quel settore poco ( o nulla) rappresentata.’

Guadagnare on line. Ed adesso entra in campo l’imprenditore.

Quanti aspiranti imprenditori Web (e non solo Web) hanno la voglia, la capacità, l’umiltà di analizzare uno o più settori per cercare spazi per creare un business di successo?

Beh, tornando al mio amico, direi che non rientra fra questi e visto che ho maturato un po di esperienza in merito (relativamente ad aspiranti imprenditori) vi posso assicurare che questo ‘numero’ è assai ben limitato.

Ed ora parliamo dell’impegno dell’imprenditore.

Ho suggerito all’amico un paio di aree (che da tempo tengo sotto osservazione perché effettivamente qualche spazio potrebbe anche esserci) su cui poter approfondire per verificare di ‘fare qualcosa’.

Al che, l’amico sognatore di grandi imprese, ha proposto, senza neanche perdere tempo a ragionarci sopra :

‘dai, facciamo una società, io realizzo il sito e poi…ci pensi tu…al resto’.

Giusto perché è un amico, ci ho riso sopra!

Eppure, questa mentalità, questo approccio al business fatto ‘alla scappato di casa..’ vi assicuro che è assai diffusa.

Siti che fanno guadagnare. Ecco perché in pochi fanno i soldi on line.

Oggi, ho voluto raccontarvi uno dei tanti episodi che nel tempo ho inserito in un archivio mentale stracolmo di ‘stupidari imprenditoriali’.

Una serie di pretese, valutazioni, modi di approccio al business assurdi che nella realtà, si configurano nell’enorme mola di attività avviate in ogni settore (non solo on line) in cui l’unica certezza è :

la perdita del denaro investito, il fallimento del progetto e tutto quanto ne consegue.

D’accordo, direte voi che questo caso che vi ho illustrato, rappresenta un esempio limite.

Mica tanto purtroppo!

Ancora oggi, troppi, vogliono illudersi che creare un business on line sia alla fine realizzare un sito o poco più e poi….qualcosa succederà.

Cosa vendere per guadagnare.

marzo 12, 2017 | Fare impresa | No Comments

Cosa vendere per fare soldi. Da 30 anni a questa parte, è cominciata la parabola discendente degli agenti di commercio o dei ‘venditori’, come più concretamente vengono definiti coloro che seguono la parte commerciale visitando e prendendo contatto con i clienti, vendendo i prodotti ed [...]

Voglio cambiare vita

febbraio 26, 2017 | Redazionale | No Comments

L’abitudine al peggio. Adattarsi al peggio. E perché? Si percepisce nell’aria un forte senso di insoddisfazione! E’ qualcosa di più di una sensazione. Basta ascoltare, percepire le tensioni nell’aria, guardarsi intorno, ecc.. Il senso di insoddisfazione è oggi molto elevat [...]

Quale attività aprire.

gennaio 20, 2017 | Fare impresa | No Comments

Le attività che fanno guadagnare. Periodicamente, vediamo uscire sui giornali (specie su quelli on line) una serie di elenchi di attività e professioni destinate a sparire o comunque a ridimensionarsi nel giro di qualche(pochi) anni, a causa delle innovazioni tecnologiche e/o di altri fattori conn [...]

Idee per fare soldi.

gennaio 12, 2017 | Fare impresa | No Comments

Le attività non regolamentate con cui si fanno i soldi. Oggi ci occupiamo di quelle tante organizzazioni, enti e realtà che in teoria dovrebbero essere orientate solo a fini squisitamente sociali e/o caritatevoli ma che in realtà in parecchi casi, sono gestite prevalentemente per fare del busines [...]

Attività low cost.

gennaio 6, 2017 | Fare impresa | No Comments

Aprire un’attività low cost. Non serve certo essere degli esperti o dei grandi analisti per rendersi conto della presenza di un trend sempre più diffuso anno dopo anno e cioè : le attività che offrono quei prodotti e servizi low cost sono sempre più gettonate da parte di un pubblico molto [...]

Fare il punto della situazione.

dicembre 31, 2016 | Formazione personale | No Comments

Fermarsi e riflettere. Nel calendario della vita delle persone, durante il corso dell’anno, per la maggior parte di loro, vi sono due particolari momenti in cui un soggetto ha maggior tempo per riflettere e fare il punto della situazione rispetto ad altri periodi e ciò, accade in prevalenza i [...]

Aprire un temporary shop.

dicembre 24, 2016 | Fare impresa | No Comments

Come aprire un temporary shop. Vi sarà sicuramente già capitato di vedere in giro quei negozi che aprono solo per un brevissimo lasso di tempo, spesso, soltanto per poche settimane e poi, ‘sbaraccano tutto’ senza lasciare traccia. No, non stiamo parlando di truffe o di situazioni simil [...]

Prendere decisioni.

dicembre 18, 2016 | Redazionale | No Comments

Saper guardare le cose. Vince chi guarda le cose senza filtri e pregiudizi. La vittoria elettorale di Trump, ci regala l’ultima (o forse l’ennesima) lezione (di vita, di business, di saper guardare le cose, ecc.) in un momento in cui la maggior parte delle persone continua a non voler us [...]

Older Entries  

Chi siamo

Affaripropri pubblica foto e video presi dalla Rete Internet facendo attenzione a non violare diritti d'autore.

Nel caso ravvisiate utilizzo improprio di testi ed immagini, scriveteci e provvederemo immediatamente alla rimozione del materiale.